Pontassieve, derubano capotreno e danneggiano la carrozza. Arrestati due ventenni

PONTASSIEVE – Arrestati a Pontassieve due ventenni che su un treno regionale, dal Valdarno diretto a Firenze, hanno derubato un capotreno e infranto tre finestrini del convoglio su cui viaggiavano.

Secondo quanto riporta l’Agenzia ANSA, i due ragazzi, in evidente stato di ubriachezza, hanno derubato il capotreno nella stazione di San Giovanni Giovanni Valdarno.

I due ventenni sono stati bloccati dai poliziotti della Polizia ferroviaria (Polfer) della Stazione di Pontassieve dopo esser stati avvisati da personale delle ferrovie.

In mano avevano ancora i martelli frangivetro rubati sul treno e usati per danneggiare i finestrini della carrozza ed è stato recuperato anche il tablet rubato al capotreno.

I due giovani sono stati arrestati per furto aggravato continuato in concorso, danneggiamento aggravato, minacce e resistenza a pubblico ufficiale i reati contestati.

Pubblicità