Pontassieve, la scuola Giuntini compie 130 anni. Una mostra ripercorre la sua storia

PONTASSIEVE – Ripercorrere la storia della Scuola Giuntini di Pontassieve attraverso documenti, elaborati di studenti, pannelli fotografici e altri oggetti storici. Da sabato 3 ottobre, fino a sabato 17 ottobre, al Palazzo Comunale di Pontassieve sarà aperta una mostra dal titolo “Scuola Giuntini 1885-2015”

Una esposizione che vuole celebrare i 130 dell’Istituto nato nel 1885 quando le prime “Figlie della carità” di San Vincenzo dè Paoli arrivarono a Pontassieve con il compito di aiutare i poveri, realizzare la scuola elementare e materna, insieme ad un laboratorio per le ragazze.

La mostra, che vuole valorizzare un istituto che fino al 1970 è stato l’unico asilo infantile a Pontassieve, sarà inaugurata questo sabato alle 17.30 con una cerimonia nella Sala consiliare del Comune di Pontassieve e sarà esposta nella Sala delle Colonne, sempre nel Palazzo Comunale.

La Giuntini, scuola dell’infanzia e scuola primaria divenute paritarie nel 2000, dal 2013 viene gestita dalla Cooperativa Sociale Giuntini ONLUS e sta accogliendo in questo nuovo anno scolastico 2015-2016, 152 bambini di cui 53 iscritti alla Scuola dell’Infanzia e 99 alla scuola elementare.

Ma la sua storia è lunga e sarà possibile scoprirla grazie alla mostra, che sarà ad ingresso gratuito.

Tutto iniziò appunto nel 19 agosto 1885, quando le prime “Figlie della Carità” di San Vincenzo de’ Paoli, su volontà del Cavalier Giuseppe Giuntini, giunsero a Pontassieve. Qui aprirono la scuola col nome “Asilo di S. Giuseppe”.

Nel 1943 l’edificio della Scuola fu quasi completamente distrutto dai bombardamenti e la scuola si trasferì momentaneamente negli attuali locali della Misericordia. L’Istituto San Giuseppe diventò “Istituto Giuntini” alla morte del fondatore e la famiglia Giuntini sostenne l’istituto per 50 anni. Nel frattempo la Parrocchia di San Michele Arcangelo avevo istituito anche la scuola primaria. Dal 2000 la stessa parrocchia assunse anche la gestione della scuola dell’infanzia San Giuseppe.

Secondo una nota del Comune – che annuncia l’inaugurazione della mostra – questa sarà presentata con gli interventi della Sindaca, Monica Marini, dell’assessore alla cultura e all’istruzione Carlo Boni, di Rita Cresci, dell’Associazione Volontari Scuola Giuntini Onlus, di Maria Cristina Camisani, Direttrice della Scuola Giuntini, di Gilberto Bargellini, Presidente Giuntini Cooperativa Sociale Onlus e Suor Beatrice Priori, Visitatrice delle Figlie della Carità.

Pubblicità