Torna “Sportassieve”. Al Parco Fluviale una giornata di sport con 20 realtà del territorio

PONTASSIEVE – Torna Sportassieve, la manifestazione locale che mette in mostra tutte le attività sportive del territorio ed offre a tutti di provare tutti gli sport che le associazioni locali offrono. 

Sabato 24 settembre al parco fluviale di Pontassieve oltre 20 società sportive parteciperanno all’evento aperto a tutti per dare modo di cimentarsi negli sport e magari dare un’occasione per scegliere quelle che saranno le attività sportive da praticare nella prossima stagione. L’evento si doveva tenere domenica 18 settembre ma è stato rinviato causa maltempo.

Dal calcio alla pallamano, dalla pallavolo al Judo, dal karate alla boxe, dal basket fino alla danza sportiva, l’equitazione e la canoa e tanti ancora.

Una festa che metterà in luce la grande rete sociale che lo sport crea nel territorio, una nuova occasione che l’amministrazione, insieme alle società aderenti, promuove dopo la prima edizione di Sportassieve che nel mese di febbraio si svolse con tante presenze alla palestra dell’istituto Balducci.

Avvio ufficiale dalle ore 15 (con alcune attività già previste dalla mattina, tra cui un’escursione organizzata dal CAI Firenze Sottosezione di Pontassieve della durata di circa 3,5 ore con partenza alle 9).

La manifestazione si svolge anche grazie al contributo della Bcc di Pontassieve e alla fondamentale collaborazione di G.S.D. Libertas La Torre, A.S.D. Valdisieve, Crazy Rock Ballet, ASD Volley Ponte Mediceo, Boxe Valdisieve, 51% Danza, Judo Club Pontassieve, Polisportiva Sieci, Rari Nantes Florentia, Rugby Valdisieve, Shirai Karate Firenze AICS, Polisportiva Blu ASD, UISP Valdisieve, Vivere Danzando, Polisportiva Rugiada, Associazione Nuovo Orizzonte Olistico, ASD Pontassieve Calcio, Associazione subacquea “Il Fondale”, Wushu Kung Fu, T-Rafting – Acquaterra ASD, CAI Pontassieve, ASD Circo Tascabile, ASD Bicipedia. L’evento sarà condotto e animato da Radio Sieve.

L’ingresso è libero – sarà attività una raccolta ad offerta libera da destinare alle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto – e si raccomanda a tutti i partecipanti un abbigliamento idoneo e un cambio nel caso si voglia provare anche gli sport acquatici come il kajak, rafting e canoa. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata.

Pubblicità