Settanta studenti donano il sangue. L’Istituto Balducci aderisce al progetto "IO DONO"

PONTASSIEVE – Oggi, mercoledì 15 febbraio, e domani giovedì 16 febbraio circa 70 ragazzi dell’istituto superiore Ernesto Balducci saranno ospiti del Gruppo Donatori di Sangue della Croce Azzurra di Pontassieve per la visita d’idoneità per poter diventare donatori.

La scuola ha aderito al progetto “Io Dono” realizzato e promosso dal gruppo donatori di sangue della Croce Azzurra di Pontassieve, un progetto nato con la finalità di sensibilizzare i giovani a diventare donatori di sangue o plasma attraverso l’accesso e la conoscenza della struttura trasfusionale.

L’atto del donare il sangue in modo gratuito e anonimo è uno dei grandi segni di solidarietà e nasce come gesto altruistico, per far capire come il sangue sia un insostituibile “farmaco salva-vita”, ma anche per comprendere i benefici per la propria salute e sui criteri di idoneità per poter accedere alla donazione.

I giovani che hanno aderito si sono impegnati in prima persona superando le proprie paure a fronte di un obbiettivo più importante: quello di salvare una vita. Un diciottenne che sceglie di intraprendere la strada della donazione di sangue decide autonomamente di seguire la via di una vita sana e sa che per poter donare anche in futuro, dovrà continuare a non esporsi a dei rischi per la sua salute.

Il progetto è realizzato grazie alla collaborazione del Centro Trasfusionale Sangue diretto dalla dott.ssa Antonella Bertelli, dalla Direzione dell’Istituto Balducci, con la collaborazione di Radio Sieve.

I ragazzi hanno già partecipato – la scorsa settimana – ad un dibattito sul tema “la donazione di sangue e i suoi componenti”, all’interno del quale è stata rilasciata la brochure “ Io dono” , un invito a prenotare l’accesso alla struttura trasfusionale.

Dopo questa giornata dedicata all’informazione oggi e domani i ragazzi si sottoporranno al test di idoneità per diventare donatori già dalla fine del mese.