Pontassieve, il Comune frena l’apertura delle sale da gioco. "Contrastare una piaga sociale"

Il nuovo regolamento vieta l’apertura di sale giochi in un raggio di 500 metri da scuole, luoghi di culto, centri di aggregazione sociale, centri giovanili o altre strutture culturali, ricreative e sportive.

Annunci

Valdisieve contro le slot machine. Ordinanza contro il gioco d’azzardo e la ludopatia

Il Sindaco di Pontassieve ha emesso una ordinanza che anticipa la legge regionale che vieterà l'apertura di sale da gioco in un raggio di 500 metri da punti di interesse sociale come le scuole e il luoghi di culto. Norma condivisa da Pelago e Rignano sull'Arno.