Pontassieve, il Comune frena l’apertura delle sale da gioco. "Contrastare una piaga sociale"

Il nuovo regolamento vieta l’apertura di sale giochi in un raggio di 500 metri da scuole, luoghi di culto, centri di aggregazione sociale, centri giovanili o altre strutture culturali, ricreative e sportive.

Annunci